Videosorveglianza: i 5 trend del 2022

Videosorveglianza: i 5 trend del 2022

È di Eagle Eye Networks il report recente sulle tendenze previste nel 2022 nel mondo della videosorveglianza. Una previsione utile per comprendere in che direzione si muoverà la sicurezza fisica. Conoscere i prossimi passi nel mercato aiuta a pianificare strategie di sicurezza. Entriamo quindi nel vivo della questione con questo articolo!

La sicurezza nel 2021

L’ultimo anno ha cambiato sostanzialmente quasi ogni aspetto della nostra società. La pandemia ha modificato le nostre abitudini rispetto al lavoro, alla comunicazione e alla socialità. Aziende di tutto il mondo si sono trovate ad adottare nuovi modi di gestire la propria attività. Interazioni con i clienti, gestione della forza lavoro, organizzazione delle mansioni, e così via.

Questo nuovo panorama aziendale ha anche creato nuovi tipi di sfide per la sicurezza e la sorveglianza. Dipendenti, clienti e partner lavorano sempre più a distanza, condividendo e collaborando attraverso reti online. Ciò può rendere i dati vulnerabili alle intrusioni. I siti fisici vengono monitorati da remoto e le nuove linee guida per la salute

L’importanza della videosorveglianza

Il valore della videosorveglianza è in aumento perché la sicurezza e le informazioni operative fornite dai sistemi moderni aiutano ad adattarsi al nuovo mondo post-pandemico. Allo stesso tempo, l’emergere dell’intelligenza artificiale (AI) combinata con il cloud promette analisi migliori, più veloci e più accurate. Si prevede che le aziende facciano ancora più affidamento sull’analisi dell’intelligenza artificiale basata su cloud nel 2022.

Vediamo ora insieme le tendenze principali che si prospettano per il 2022.

Videosorveglianza, IA ed Edge Computing

Le soluzioni di sorveglianza e sicurezza nel 2022 incorporeranno sempre di più analisi di intelligenza artificiale. Questa fornisce dati più specifici attraverso un monitoraggio smart. Il ruolo dell’IA continuerà ad espandersi in modo significativo.

Una combinazione tra edge computing e intelligenza artificiale porterà a un monitoraggio avanzato e una maggiore efficienza di ricerca.

I rapporti del settore prevedono che l’infrastruttura globale dell’edge computing varrà più di 800 miliardi di dollari entro il 2028. L’uso dell’IA/Edge, in particolare con l’analisi basata su algoritmi di deep learning, sarà un elemento chiave. Aiuterà a rilevare e raccogliere metadati, riducendo la latenza e i carichi di larghezza di banda. A questo si aggiunge la raccolta di dati e il monitoraggio in tempo reale.

I modelli di business “As a Service”

Surveillance as a service, cloud as a service, access control as a service: questi sono tutti termini più comuni nei settori della sicurezza e della videosorveglianza. Ma cosa significano realmente e quali sono i vantaggi di un modello di business “as a service”?

Con l’evoluzione dei servizi basati su cloud, i produttori di sistemi di videosorveglianza possono ora trasformarsi in fornitori di “solution as a service”. Ovvero possono fornire soluzioni ai propri clienti tramite piattaforme basate su cloud.

Si prevede che il mercato globale dei servizi applicativi cloud pubblici sarà un settore multimiliardario nel 2022. Le aziende potranno trarre molti vantaggi da applicazioni, infrastrutture e processi aziendali in un’offerta combinata “as a service”. Possono reagire rapidamente alle condizioni di mercato in rapida evoluzione e massimizzare i vantaggi.

L’applicazione dei principi AaS alla sorveglianza video può consentire la registrazione basata su cloud. Ciò elimina la necessità di server in loco e consente alle organizzazioni di implementare rapidamente i sistemi senza la necessità di configurazioni di rete complesse e dispendiose. Le telecamere e tutti i dispositivi possono essere monitorati centralmente e molti processi di rete e di sistema possono essere automatizzati.

Uso responsabile ed etico della sorveglianza video

L’utilizzo di tecnologie come le videocamere IA per migliorare la sicurezza e la sorveglianza commerciale offre un’enorme gamma di vantaggi. Ma solleva anche altrettante preoccupazioni per violazioni della privacy e attacchi informatici. Ad esempio, l’utilizzo dei dati biometrici per il controllo degli accessi è spesso criticato rispetto alla privacy. Tutte le aziende dovranno agire in conformità a normative come il GDPR.

Si prevede quindi nel 2022 una visione più etica, per tutte le operazioni e prodotti.

Tecnologie integrate

Vedremo nuovi progressi nello streaming video HD, anche sui dispositivi mobili. Queste tecnologie amplieranno il potenziale di analisi audio e video e l’intelligenza artificiale in un mondo sempre più connesso. a un livello più ampio, c’è un enorme aumento di IoT, del cloud computing, dati intelligenti e intelligenza artificiale.

L’internet delle cose integrato alle telecamere di sorveglianza supporta la videosorveglianza remota in tempo reale.

 

© Copyright 2019 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati | Informazioni Legali | Designed by RG.ADV