Cyber-security Green: la nuova frontiera della sicurezza

Cyber-security Green: la nuova frontiera della sicurezza

Dal Cloud a zero emissioni di carbonio ai data center a zero consumo, fino all’energia completamente rinnovabile! La tecnologia green sta rapidamente diventando un’opzione praticabile per le aziende del mondo! Tutti speriamo di migliorare le prospettive del nostro futuro, aiutando anche la terra nel nostro percorso tecnologico. La Cyber-security Green è il futuro della sicurezza! Vediamolo insieme in questo articolo!

L’esempio di molte aziende verso la cyber-security green

Sono diversi i progetti in corso da parte delle aziende del mondo per rivoluzionarsi verso il green. Aziende grandi come Salesforce, Apple e Toyota. Salesforce, ad esempio, ha recentemente integrato sistemi a zero emissioni di carbonio. Apple e Toyota hanno installato sistemi di energia solare, così da ridurre il consume energetico. Ma perché queste aziende hanno fatto questa scelta?

Prima di tutto è una questione di responsabilità. Distribuire tecnologie di security green rappresenta una soluzione ecologica. Ma come succede nella pratica? In che modo le aziende riescono a integrare queste soluzioni?

Cloud Green e Data Center ecologici

Tecnologie come Cloud Computing e Data Center si prestano particolarmente a essere adattate al green. L’energia necessaria per alimentare data center e sistemi cloud è notevole. Anche se si parla comunque di una riduzione rispetto all’utilizzo di server tradizionali. Nonostante ciò, però, bisogna sempre evolversi verso il maggior risparmio possibile. Le nuove soluzioni per affrontare la sfida del risparmio energetico sfruttano ad esempio la geolocalizzazione. In questo modo si può controllare l’effettivo bisogno di servizi come il raffreddamento dei server in base al clima. Altre tecnologie, come l’energia solare, eolica e geotermica aiutano a limitare il bisogno di elettricità tradizionale.

Quindi, sebbene le aziende traggano un vantaggio dall’adozione di soluzioni cloud limitando il consumo di energia, la semplice esternalizzazione dei requisiti energetici non garantisce il successo ambientale.

Considerazioni sul cloud e sulla cyber-security green

La tecnologia di sicurezza cloud è un mercato in grande movimento. Secondo il Digital Journal, il mercato del cloud si espanderà a 11,8 miliardi di dollari entro il 2022. Un ritmo simile non è sorprendente. Poiché i fornitori di sicurezza cloud forniscono delle offerte diversificate, è molto più conveniente per i Chief Information Security Officer (CISO.

Ma oltre ad adottare il cloud e sfruttare i vantaggi di un consumo energetico ridotto, come si presenta in pratica la cyber-security green? Di seguito sono riportati alcuni esempi.

Controlli di sicurezza leggeri!

I software di gestione dei controlli sono molto più green di altre opzioni con più hardware. Quest’ultime infatti hanno un impatto ambientale nettamente superiore alle loro controparti “leggere”.
Passare a questo genere di sistemi è la naturale evoluzione del mercato. Non solo, esse sono capaci di ottimizzare lo sfruttamento della rete.
Questo le rende ottime alternative green!

Intelligenza artificiale verde

L’intelligenza artificiale è già famosa come un’ottima soluzione ai problemi di sicurezza. Ma non è l’unico vantaggio che apporta. Tramite l’IA, infatti, si può apportare un livello di automazione superiore. Ciò rende l’infrastruttura smart. Si riducono così i tempi e i passaggi necessari per la sicurezza della struttura, diminuendo così l’intero utilizzo di risorse. Risorse come quelle energetiche che, ridotte, rendono le aziende sempre più ecologiche e sicure.

Risorse riutilizzabili

La cyber-security sta attraversando dei cambiamenti fondamentali. In un mondo che cammina verso la perfezione tecnologica, in cui la sicurezza totale è sempre più un risultato impossibile, è naturale un aumento delle risorse di sicurezza. Ma se queste diventano riutilizzabili e progettate per crescere insieme alle iniziative IT, tutto diventa più sostenibile. Infatti, piuttosto che essere sostituite dal prossimo nuovo prodotto, esse rimangono valide e riutilizzabili.

© Copyright 2019 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati | Informazioni Legali | Designed by RG.ADV