L’importanza delle control room per la protezione dei data center nel mondo dell’economia digitale

L’importanza delle control room per la protezione dei data center nel mondo dell’economia digitale

Con l’avanzare dell’economia digitale e con l’enorme aumento della produzione di dati, i data center diventano sempre più importanti, il nucleo vivo delle aziende. Le control room ad essi associati sono la cabina di comando di queste importanti centrali di informazioni.

Economia digitale e data center

I processi economici mettono sempre più radici nel mondo del digitale. Il termine “economia digitale” definisce il ruolo primario della tecnologia informatica all’interno delle logiche di business.
Le tecnologie digitali hanno infatti cambiato il modo in cui le aziende e i loro clienti interagiscono tra loro. Fra i processi aziendali digitalizzati non vi sono solo gli acquisti e le vendite online, ma anche, ad esempio, la gestione della produzione, la logistica, la comunicazione interna ed esterna e i servizi di supporto.
Ciò significa che le aziende utilizzano sempre più dati per i loro processi operativi.
La gestione di molti più dati all’interno dell’economia digitale mette pressione sulle esistenti infrastrutture IT. I processi sono ora formati da connessioni dati, scambi Internet, data center, cloud e attività di hosting.
L’economia digitale ha quindi creato una filiera completamente nuova: la filiale digitale, la quale consiste nel trasporto, nell’archiviazione e nell’elaborazione dei dati.

Le control room

Se quindi fino a poco fa le aziende potevano dedicare piccole stanze per la gestione dei server e i sistemi di data storage, oggi questo non è più sufficiente. I data center hanno bisogno di più spazio (sia fisico che digitale), più macchine, più energia e, consequenzialmente, più protezione. Ed è qui che entrano in campo le control room.
Esse si occupano del monitoraggio e della manutenzione dei sistemi presenti nel data center, determinando la corretta gestione dei dati, proteggendoli dai rischi. La control room è un ambiente virtuale essenziale nel mantenere un adeguato livello di sicurezza all’interno dell’azienda. Esse possono garantire i servizi di monitoraggio e controllo sia localmente che remotamente, delineando un quadro della situazione in tempo reale, e valutando gli effetti dei possibili danni sull’intera infrastruttura.

Cyber security control room

Le control room si figurano come importante tassello nel mantenimento di un’azienda “hacker-free”. Il controllo costante dei propri server e network mantiene l’intera struttura al sicuro dalle minacce. Dopotutto, I data center sono davvero importantissimi: assicurano il buon funzionamento della filiera fornendo continuità, mantenendo i flussi di economia digitale attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Le control room affiancano questo lavoro, fornendo un servizio di monitoraggio, anche preventivo, inviando in tempo reale agli esperti analisi proattive perché le tecnologie funzionino sempre al meglio.

Sicurezza fisica dei data center

Ma per proteggere i dati è necessario attuare anche precise tattiche di sicurezza fisica. Prima di tutto, per una sicurezza interna, occorre regolamentare l’accesso ai locali, limitandolo unicamente agli addetti ai lavori, garantire la disponibilità dell’alimentazione elettrica, e il benessere generale delle macchine, limitando malfunzionamenti. È necessario, inoltre, monitorare le sale server per rilevare cambi anomali di temperatura, ad esempio, nonché presenze e videosorvegliare; in tal modo è possibile, e rapido, determinare dove attacchi fisici sono stati perpetrati e come. Sul versante della sicurezza fisica esterna, invece, bisogna garantire la massima sicurezza dell’edificio, tramite sistemi di videosorveglianza e un’architettura resistente.

Progettazione del sistema

Perché l’intera filiera digitale interna funzioni è necessario che il sistema sia perfettamente progettato. Unità di raffreddamento delle macchine, supervisione dei sistemi operativi, flusso d’aria nei server, sicurezza della struttura, e così via.
Ma anche l’ottimizzazione degli spazi è importantissima: proteggere le cablature, progettare spazi di lavoro che permettano lo svolgersi ottimale del lavoro di monitoraggio, sono elementi necessari al funzionamento del sistema nel suo insieme.
Oltre a facilitare il lavoro, la progettazione di un sistema funzionale può anche ottimizzare i costi per l’azienda, diventando un investimento che punta non solo alla sicurezza ma anche all’incorruttibilità delle macchine.

© Copyright 2019 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati. Designed by RG.ADV