wGuard di CNS un sistema di sorveglianza innovativo utilizzato da BCP

wGuard di CNS un sistema di sorveglianza innovativo utilizzato da BCP

Il mondo della sicurezza bancaria è molto complesso. Alle filiali si richiede uno sforzo costante per adeguare i propri dispositivi di sicurezza agli ultimissimi standard che riguardano la protezione.

Come fare per essere sempre in regola con i sistemi di sicurezza?

I principali istituti di credito per garantire sicurezza fisica e protezione dai rischi informatici ai propri clienti si rivolgono ad un System Integrator come CNS.

In questo modo si garantiscono un aggiornamento costante dei dispositivi e diversi servizi di manutenzione e gestione che sono necessari a mantenere alti i livelli di protezione.

CNS e la sicurezza bancaria

Nel tempo, il Consorzio Nazionale Sicurezza ha collaborato con diversi istituti di credito ed ha consolidato la propria esperienza nella protezione di filiali bancarie per le quali effettua servizi di manutenzione, dei sistemi e degli impianti.

Grazie al suo modus operandi e alla capacità di gestire la protezione fisica e la cybersecurity attraverso ricerca e innovazione costanti, rafforzate dalla partnership con RisLab, CNS è stata inserita nel rapporto di sostenibilità 2017 di BCP.

CNS nel report di sostenibilità 2017 di BCP

L’Istituto di Credito è particolarmente attento alla salvaguardia della salute e della sicurezza.
Nel report di sostenibilità 2017 afferma di aver proseguito con le azioni di allineamento agli standard di sicurezza affidandosi a CNS come fornitore di servizi.

wGuard per rivoluzionare i sistemi di videosorveglianza

BCP si è impegnata a cercare e implementare le soluzioni più all’avanguardia per la protezione e la prevenzione di crimini predatori all’interno delle filiali. In particolare, come si rivela nel rapporto ha adottato il sistema di sicurezza wGuard del Consorzio Nazionale Sicurezza.

wGuard sistema di sorveglianza da remoto

wGuard consiste in un sistema di sorveglianza da remoto costituito da un dispositivo di controllo che, da lontano, può interagire con l’ambiente sorvegliato.

La guardia giurata che effettivamente sorveglia l’ambiente è visibile all’interno della filiale attraverso un monitor, così da esercitare una forte azione dissuasiva.

La guardia si trova fisicamente all’interno della centrale operativa ed è quindi pronta, in caso di crimine predatorio, ad attivare i mezzi di contrasto, come il servizio di ronda con GPG attrezzate per lo specifico evento e la segnalazione ai corpi speciali delle Forze dell’Ordine.

wGuard un solo prodotto per sorvegliare più agenzie

wGuard è ideato proprio per la sicurezza bancaria, infatti, è possibile configurare un gruppo di agenzie monitorate dalla stessa guardia, così come avviene per BCP.

Configurare gruppi di agenzie permette di gestire contemporaneamente immagini di diversi siti e più immagini della stessa filiale.

Gestione intelligente degli allarmi

Questo sistema di videosorveglianza dà la possibilità di gestire gli allarmi in maniera intelligente: tutto il sito è monitorato da telecamere e l’operatore è in grado di verificare in tempo reale cosa stia accadendo nel punto in cui si suona un allarme.

Grazie all’utilizzo della centrale operativa è possibile anche fare ulteriori verifiche sulle immagini a posteriori.

Lo sviluppo di wGuard si è servito anche di analisi criminologica. Tali studi sono funzionali all’installazione dei dispositivi e alla gestione del sevizio nelle singole filiali.

© Copyright 2016 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati. Designed by RG.ADV