Tentativo di furto sventato da PCMS del Consorzio Nazionale Sicurezza al Sarria Monti
  • 1793
  • 0

Tentativo di furto sventato da PCMS del Consorzio Nazionale Sicurezza al Sarria Monti

Per proteggere una scuola bisogna anche proteggere gli strumenti didattici attraverso sistemi come PCMS di CNS. Lo sanno bene al Sarria-Monti di San Giovanni (Napoli), istituto che ha subito più di un furto di PC tra il 2016 e il 2017.

Un tentato furto sventato grazie alla Centrale Operativa CNS

Intorno alle 22.30 del 4 maggio, alcuni ladri hanno tentato di fare irruzione nella scuola per rubare i pc. Immediatamente il sistema di centralizzazione allarmi PCMS del Consorzio Nazionale Sicurezza ne ha rilevato la presenza e ha inviato diverse segnalazioni di effrazione.

La videosorveglianza per la sicurezza delle scuole

In seguito alle segnalazioni del tentativo di furto, il sistema di videosorveglianza ha rilevato la presenza di tre individui a volto coperto nel tentativo di uscire dalle porte di emergenza.

La Centrale operativa ha dato l’allarme e ha subito informato il prof. Della Corte e la Preside dell’Istituto, Prof.ssa Valentino, ed è stato quindi richiesto l’intervento della Polizia di Stato per un controllo interno dell’istituto.

Centrale di allarme e pronto intervento

In seguito alla segnalazione effettuata dalla centrale, le Forze dell’Ordine hanno quindi controllato accuratamente i locali della scuola riscontrando la porta aperta, come segnalato dalla Centrale Operativa di CNS, ma nessun PC mancante.

Sventare i furti nella scuola grazie alla videosorveglianza

L’Istituto Sarria Monti era già stato soggetto a diversi furti di computer nell’arco del 2016 e del 2017. Nel febbraio dello scorso anno, dopo l’ennesima effrazione che lasciò gli studenti senza PC, UniCredit donò 27 notebook rigenerati per far fronte in brevissimo tempo alle esigenze didattiche degli allievi della scuola.

Accanto a Unicredit, anche la mobilitazione di Aedifica srl, diretta da Ambrogio Prezioso, Presidente Confindustria Campania, che per prevenire nuovi furti, donò alla scuola un impianto di videosorveglianza e di allarme.

Salvaguardare gli edifici grazie all’intervento di un System Integrator

Il System Integrator CNS, ha dato il suo contributo per proteggere l’Istituto Comprensivo, provvedendo a realizzare l’impianto di videosorveglianza e a donare il servizio di monitoraggio remoto tramite la propria Centrale Operativa di Sicurezza, basata sul sistema PCMS.

Sistemi PSIM per proteggere le scuole

Proprio grazie ad un sistema PSIM come PCMS, normalmente impiegato per la sicurezza bancaria e per la sicurezza delle aziende, è stata rilevata l’effrazione.

Il sistema di centralizzazione della Centrale Operativa del Consorzio Nazionale Sicurezza è riuscito a sventare un nuovo, triste, furto.

© Copyright 2016 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati. Designed by RG.ADV