Perché la tecnologia di videosorveglianza avanzata è un valido investimento per le banche?

Perché la tecnologia di videosorveglianza avanzata è un valido investimento per le banche?

La moderna tecnologia di videosorveglianza offre una chiara percezione degli eventi passati, approfondimenti in tempo reale e persino previsioni sulle minacce future.

La business intelligence basata su video offre alle banche un’opportunità impareggiabile per identificare e migliorare la protezione dei beni dei propri clienti.

Le videocamere sono state a lungo un elemento basilare dentro e fuori le banche, ma i sistemi di sorveglianza devono stare al passo con gli standard di sicurezza.

Le istituzioni finanziarie odierne richiedono innovazioni nella tecnologia di videosorveglianza che possano svolgere molteplici funzioni che vanno oltre la mera indagine.

Come si applica la nuova tecnologia di videosorveglianza?

Una soluzione video intelligente può aumentare la capacità di una banca di garantire la sicurezza di clienti e dipendenti, fornendo risorse utili al di là della semplice registrazione degli incidenti nel momento in cui si verificano.

Una combinazione di video, analisi delle rilevazioni di presenza e dati sulle transazioni può aiutare a segnalare in modo proattivo eventuali incidenti.

Ad esempio, una tecnologia di videosorveglianza che prevede un sistema di scansione targhepuò consentire durante le indagini di recuperare informazioni su eventuali “sopralluoghi” da parte del criminale presso le filiali di una banca.

Questo genere di tecnologie intelligenti integrano software di analisi dei dati con telecamere IP, sistemi di gestione video e altre soluzioni avanzate per migliorare la consapevolezza situazionale delle banche.

Le istituzioni finanziarie possono persino sfruttare l’analisi predittiva per tenere traccia delle tendenze nei dati video, prevedere eventi e adottare misure proattive per salvaguardare le risorse.

Una sorveglianza intelligente combatte la frode e l’abbandono dei clienti

La tecnologia di videosorveglianza offre numerosi vantaggi alla sicurezza bancaria e previene le frodi.
L’intelligenza artificiale consente alle banche di automatizzare l’analisi video e il rilevamento delle minacce, il che riduce in modo significativo la necessità di monitoraggio manuale e consente ai team di sicurezza di rispondere agli incidenti in tempo reale.

A ciò si aggiunge la tecnologia di riconoscimento facciale, che fornisce alle banche un vero vantaggio contro i criminali.

Gli investigatori possono identificare automaticamente un truffatore già segnalato entrato in una succursale o in una serie di filiali, migliorando così la probabilità di azioni giudiziarie da parte delle forze dell’ordine.

La sorveglianza intelligente nella lotta alle frodi agli sportelli automatici

La tecnologia di videosorveglianza che include soluzioni integrate consente alle banche di rintracciare attività irregolari.

Si possono ad esempio individuare una persona che fa più transazioni con carte diverse, o qualcuno che sta davanti ad un bancomat per un certo lasso di tempo senza effettuarealcuna transazione, magari per installare un dispositivo di skimming.

Cos’è lo skimming?

Lo skimming è la clonazione di una carta di credito attraverso dispositivi elettronici che memorizzano i contenuti delle bande magnetiche delle carte.
I dispositivi skimming stanno diventando sempre più piccoli e difficili da rilevare, aumentando il loro margine di successo.
Lo skimming ha costi altissimi per un istituto di credito: può, infatti, comportare perdite di denaro ma anche di clienti, con conseguenti danni di immagine.

La tecnologia di videosorveglianza per individuare i tentativi di skimming

Secondo uno studio del 2017 della Carnegie Mellon University, i clienti hanno il 3,2% in più di probabilità di lasciare una banca entro sei mesi dal verificarsi di un evento a rischio. L’analisi dei video per identificare i tentativi di skimming prima che si verifichi la frode può contribuire alla soluzione del problema.

Oltre a ridurre il tasso di abbandono, posizionare le videocamere su bancomat e filiali bancarie potrebbe effettivamente aumentare il grado di fidelizzazione dei clienti.

Un sondaggio del 2017 condotto da Ipsos indica che il 90% degli intervistati è più propenso a scegliere una banca dotata di un sistema di sorveglianza e di sentirsi più al sicuro in presenza di telecamere all’interno di una filiale bancaria.

Come migliorare l’esperienza del cliente in banca?

Capire quali sono le opportunità per migliorare il servizio clienti è una risorsa inestimabile. Farlo utilizzando accurate analisi video migliora ulteriormente i profitti dell’investimento tecnologico e il vantaggio competitivo di un istituto bancario.

Inoltre nella gestione intelligente della sicurezza e della tecnologia di videosorveglianza rientrano anche fattori più legati alla progettazione fisica della filiale.

A questo proposito il Consorzio Nazionale Sicurezza ha inaugurato un settore dedicato al General Contract che coniuga l’esperienza come system integrator nell’ambito della sicurezza bancaria a servizi di progettazione dell’intera struttura.

CNS ha organizzato un team multidisciplinare di architetti, addetti alla sicurezza bancaria e tecnici specializzati in grado di progettare filiali bancarie, ma anche altre tipologie di strutture, che migliorino l’esperienza del cliente, dando particolare rilievo all’inserimento mirato e strategico di dispositivi di sicurezza all’interno di ambienti accoglienti e gradevoli.

© Copyright 2016 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati. Designed by RG.ADV