SISTEMA DI GESTIONE DELLA PREVENZIONE DEI REATI

Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 5 settembre 2016, C.N.S. ha adottato un Modello di Organizzazione Gestione  Controllo (MOG 231) ed un  proprio Codice Etico conforme alle indicazioni del D. Lgs.  L. 231/2001.
L’assemblea dei soci del 15 settembre 2016 ha preso atto della delibera e ne ha deliberato la ratifica.
Il MOG 231  è stato sviluppato tenendo conto del Codice di Comportamento redatto dalla propria associazione di categoria (ANIE – Confindustria) e con riferimento alle “Linee guida per la costruzione dei modelli di organizzazione, gestione e controllo ex D. Lgs. 231/2001” approvate il 7/3/2002 ed aggiornate il 31/3/2008 (Vedi pag. 5 e 15 del MOG 231).
Nell’ambito del più ampio Sistema di Gestione della Prevenzione dei Reati progettato ed implementato da CNS Scarl, il MOG 231 costituisce uno strumento di prevenzione del rischio di commissione dei reati e di 
contrasto della corruzione.

Il MOG 231, è stato aggiornato con delibera del C.d.A. del 7.4.2016, con delle sezioni speciali aggiuntive relative a:
– Reati in materia di sicurezza sul lavoro
– Reati ambientali
che recepiscono – fra l’altro – le più recenti normative in materia.

Costituisce l’Organismo di Vigilanza del Consorzio Nazionale Sicurezza il dott.Giancarlo de Giorgio.

> Codice Etico
Modello di Organizzazione Gestione e Controllo

© Copyright 2016 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati. Designed by RG.ADV