CNS e RisLab alla XV edizione di “Banche e Sicurezza”

CNS e RisLab alla XV edizione di “Banche e Sicurezza”

La sicurezza bancaria si sta trasformando e, a nuovi pericoli, devono corrispondere altrettante strategie di protezione innovative. Si parla sempre più spesso di cyber-physical security come nuovo orizzonte dei sistemi di protezione.

Cyber-Physical Security a Banche e Sicurezza 2018

“Banche e Sicurezza” è l’appuntamento sulla sicurezza fisica e digitale in banca.
Uno dei temi principali di quest’anno è la cyber-phisycal security, tema verso il quale CNS e RisLab hanno rivolto grandissimo impegno.

La quindicesima edizione di “Banche e Sicurezza 2018” evento promosso dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e ABI Servizi, in collaborazione con OSSIF, ABI Lab e Bancaforte vedrà CNS e RisLab Digital Brand Partner.

Cos’è la cyber-physical security?

I sistemi fisici sono sempre più complessi e connessi in rete, possiamo addirittura dire che sono più intelligenti. Queste complessità da un lato generano elementi positivi, dall’altro rivelano criticità e nuove vulnerabilità a possibili attacchi cibernetici.

La cyber-physical security si occupa quindi di indagare e risolvere queste criticità attraverso nuovi sistemi di protezione che garantiscano sicurezza e affidabilità.

CNS e RisLab: servizi associati a ricerca e innovazione

CNS e RisLab hanno compreso l’importanza di apportare strumenti nuovi alla sicurezza. Per questo hanno unito il proprio know how per studiare e fornire servizi associati a ricerca e innovazione per la sicurezza fisica, logica e cyber-physical security.

CNS: la sicurezza bancaria sta cambiando

CNS, System Integrator Leader in Italia, ha iniziato la propria attività negli anni ’70 e si è dedicato a fornire soluzioni di sicurezza per il settore bancario e industriale, civile e dei trasporti, per il territorio e per i cittadini.

Durante il proprio percorso, Il Consorzio Nazionale Sicurezza, ha saputo interpretare il cambiamento del mercato e compreso i nuovi input provenienti soprattutto dal settore bancario.

RisLab: ricerca e innovazione per i nuovi rischi del settore bancario

Per andare incontro alle esigenze emergenti ha arricchito la propria offerta grazie alle competenze di alto profilo di RisLab, startup impegnata nell’innovazione dei sistemi di protezione.

RisLab, Research and Innovation for Security Lab, è una startup che opera nei settori di sicurezza fisica, sicurezza logica, cyber-physical security, affidabilità e sistemi distribuiti in genere.

Dal 2016, effettua ricerca scientifica e realizza prodotti innovativi in tali settori attraverso personale altamente qualificato e soggetti normalmente operanti nel sistema della ricerca e nel settore della security.

Cyber-physical security nell’universo bancario

Comprendendo l’importanza della cyber-physical security CNS e RisLab hanno unito il proprio know how per sviluppare soluzioni all’avanguardia e occasioni di confronto sul tema della cyber-physical security.

Proprio in ottobre 2017, hanno promosso il workshop “Cyber-physical security nell’universo bancario”.
L’incontro grazie all’intervento dei massimi esperti del settore, come Roberto Baldoni ed Emil Lupu, ha affrontato temi legati alle nuove forme della criminalità e alle relative nuove strategie di protezione: dalla progettazione delle filiali alla sensibilizzazione del personale, dalle centrali di allarme alla videosorveglianza, alla manutenzione fino ad arrivare al cloud e alla virtualizzazione.

© Copyright 2016 Consorzio Nazionale Sicurezza.Tutti i diritti riservati. Designed by RG.ADV